Desk Russia

PeA_Desk_RussiaMosca_Corona1

19 Dic: Sanzioni dell’Unione Europea nei Confronti della Federazione Russa 

sanzioni dell’Unione Europea nei Confronti della Federazione Russa A seguito dell’ulteriore deterioramento dei rapporti tra la Federazione Russa e l’Ucraina, sfociato in aperto conflitto, l’Unione Europea ha adottato una serie di provvedimenti sanzionatori nei confronti della Federazione Russa che allargano e inaspriscono i divieti già in vigore dal 2014 e ne introducono di nuovi.   Alla data odierna (status juris: 19 DICEMBRE 2023), l’impianto sanzionatorio adottato dall’Unione Europea nei confronti della Federazione Russa a seguito dell’aperto conflitto con l’Ucraina si articola nei seguenti atti principali normativi:   Regolamento del Consiglio UE n. 833/2014 “concernente misure restrittive in considerazione delle azioni…

articolo_desk_russia

19 Ott: Italy: Benefits for investors of innovative companies

Italy: Benefits for investors of innovative companies Desk Russia and CIS countries – Newsletter Italian legislation provides several benefits for investors of innovative companies. Olga Pljukhina has summarised the essential elements of the Italian regulation and the benefits for investors in this report: ‘Italy Benefits for investors of innovative companies’.

PeA_Desk_RussiaMosca_Corona1

03 Mag: Recenti pronunce del Tribunale presso la Corte di Giustizia Europea in merito alle impugnazioni delle sanzioni individuali europee da parte di soggetti russi sanzionati

Recenti pronunce del Tribunale presso la Corte di Giustizia Europea in merito alle impugnazioni delle sanzioni individuali europee da parte di soggetti russi sanzionati Com’è noto, a seguito del deterioramento dei rapporti tra la Federazione Russa e l’Ucraina, sfociato in aperto conflitto nel febbraio 2022, l’Unione Europea ha adottato una serie di provvedimenti sanzionatori nei confronti della Federazione Russa che allargano e inaspriscono i divieti già in vigore dal 2014 e ne introducono molti altri. A seguito dell’entrata in vigore dell’ultimo pacchetto sanzionatorio approvato il 26 febbraio 2023, più di 1.450 persone fisiche risultano incluse nell’Allegato I al Regolamento UE…