Russia – Coronavirus: certificato di forza maggiore

Milano, 2 aprile 2020 – In data 27 marzo 2020, il Ministero dello Sviluppo Economico della Federazione Russa ha informato che la Camera di Commercio e dell’Industria della Federazione Russia, anche tramite i propri uffici locali, ha iniziato a rilasciare i certificati di forza maggiore in conformità alle condizioni degli accordi commerciali tra operatori russi ed esteri. Il rilascio dei suddetti certificati è a titolo gratuito.

Tali misure sono state adottate a seguito della proclamazione da parte dell’Organizzazione mondiale della sanità della pandemia dovuta alla diffusione del coronavirus COVID-19 e adozione da parte dalle autorità statali delle misure restrittive volte alla prevenzione di tale fenomeno.

In base ai chiarimenti del Ministero dello Sviluppo Economico della Federazione Russa, sarà considerata circostanza di forza maggiore non l’epidemia di coronovirus in sé bensì le misure restrittive e le altre iniziative adottate dalle autorità al fine di contrastare tale pandemia, che impediscono alle società russe di adempiere agli obblighi contrattuali.

 

_________
DISCLAIMER
Il presente comunicato è divulgato a scopo conoscitivo per promuovere il valore dell’informazione giuridica. Non costituisce un parere e non può essere utilizzato come sostitutivo di una consulenza, né per sopperire all’assenza di assistenza legale specifica.