201910.03
0

Milano, 3 ottobre 2019 - Manucor, società che opera nel settore della fabbricazione di imballaggi in materie plastiche, è entrata in joint venture con Biaxplen, principale produttore russo di film BOPP e parte del gruppo Sibur, la quale ha acquisito il 50% del capitale della società. Nel contesto della transazione, Manucor ha sottoscritto un accordo in esecuzione del piano attestato di risanamento ai sensi dell’articolo 67, 3°comma lett. d) della legge fallimentare con Intesa Sanpaolo e Loren SPV S.r.l., società di cartolarizzazione che ha sottoscritto il 50% del capitale della società.

Manucor e il venditore PS Film sono stati assistiti dallo Studio Legale RCCD, con il partner Antonio Azzarà e Davide Cafagna per gli aspetti di ristrutturazione finanziaria e societari ed il partner Alberto Del Din e il counsel Fabio Zambito per gli aspetti di strutturazione finanziaria e di cartolarizzazione.

Biaxplen è stata assistita da Pavia e Ansaldo, con i partner Stefano Bianchi, Anna Saraceno e Carlo Trucco per gli aspetti corporate, i partner Mario di Giulio e Caterina Luciani per gli aspetti di strutturazione finanziaria e di cartolarizzazione, il partner Filippo Fioretti, per gli aspetti antitrust nonché il Russian Desk con il partner responsabile Vittorio Loi e con Kira Bryanskyaya.