image_pdfimage_print

Quadrivio, con il fondo Industry 4.0, investe in Texbond: tutti gli studi legali

 

Milano, 16 luglio 2021Industry 4.0, il fondo di private equity di Quadrivio Group che investe nell’innovazione tecnologica e nella transizione digitale delle PMI, ha acquisito dal fondo H.I.G. Capital la maggioranza del capitale sociale di Texbond, società di Rovereto che produce e commercializza un tessuto non tessuto che trova applicazione nel settore igienico, nell’edilizia e più diffusamente in ambito industriale.

 

Il fondo H.I.G. Capital e taluni soci di minoranza sono stati assistiti, in tutto il processo di vendita, dallo studio legale Pavia e Ansaldo, con un team coordinato dal partner Alberto Bianco e formato da Erica Lepore e Andrea Romanò, relativamente agli aspetti legali, e da Lincoln International, con un team coordinato dal partner Saverio Rondelli e formato da Riccardo Bariola Bon, in relazione agli aspetti finanziari.

 

Giliberti Triscornia e associati ha assistito Quadrivio Group per tutti gli aspetti legali, sia di equity che di debito, dell’operazione.

 

Lo studio Russo De Rosa associati ha invece seguito gli aspetti fiscali di due diligence e structuring.

 

Nctm ha assistito l’amministratore delegato di Texbond Cristina Parisi nelle operazioni di vendita della sua partecipazione in detta società e nel contestuale reinvestimento di parte dei roventi nel veicolo costituito dal fondo acquirente.

 

Dentons ha assistito BPER Banca, Intesa Sanpaolo e MPS Capital Services, quali mandated lead arrangers e banche finanziatrici e MPS Capital Services, quale banca agente del pool in relazione all’operazione di finanziamento a supporto dell’acquisizione

 

Gli aspetti notarili dell’operazione sono stati seguiti dal notaio Edoardo Rinaldi.