progetto di riconsegna di opere danneggiate dal terremoto del 2016

18 giugno 2022 – Patrimonio culturale e identità collettiva – È stata una grande emozione vedere riconsegnare alla Comunità di Giappiedi di Cascia, la pala d’altare raffigurante la “Madonna del Rosario” della Chiesa di S. Giovanni, fatta restaurare dal nostro Studio, dopo i danni subiti a seguito del terremoto del 2016.

 

Grazie a tutta la Comunità di Giappiedi, all’Arcivescovo di Spoleto-Norcia, Sua Eccellenza Mons. Renato Boccardo, al parroco della Comunità, Don Giuliano, al Sindaco del Comune di Cascia, Mario De Carolis, alla Consigliera del Comune di Cascia, Luisa Di Curzio, e alla restauratrice Emanuela D’Abbraccio.

 

Il nostro progetto di riconsegna di opere danneggiate dal terremoto del 2016 alle comunità del Centro Italia private di opere identitarie prosegue, in accordo con l’Arcidiocesi di Spoleto-Norcia e della Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio della Regione Umbria, con l’individuazione di nuovi capolavori da restaurare.

 

GALLERY