201807.24
0

Milano, 24 luglio 2018 - La maggioranza del capitale di Valbormida S.p.A., azienda della Langa Astigiana leader della forgiatura dei metalli e fornitore strategico dei principali gruppi internazionali nel settore automotive e macchine movimento terra, è stata rilevata dalla FR S.r.l, holding della famiglia Rostagno, acquistandola da SataS.p.A..
L’operazione è stata perfezionata mediante il ricorso ad un finanziamento erogato da Banca Ifis che ha strutturato quale mandated lead arranger e banca finanziatrice.
L’acquirente è stato assistito da Arpe Group in qualità di financial advisor, con Fabio Arpe, Davide Crippa e Piero Ramaglia, e da KPMG Studio Associato quale advisor legale, con il partner Francesco Salerno, coadiuvato da Chiara Iannuzziello e Domenico Simone, mentre il venditore si è avvalso dello studio Giovannelli e Associati con il partner Gianvittorio Giroletti Angeli.
Pavia e Ansaldo, con la partner Marina Balzano e l’associate Dario Rovelli, ha assistito Banca Ifis.
Lo studio Milano Notai, con il Notaio Giovannella Condò, ha curato le operazioni di closing.