201807.17
0

Milano, 17 luglio 2018 - Lo Studio legale Pavia e Ansaldo ha assistito Progetto Co-Val S.p.A. e il suo socio di maggioranza Seconda Navigazione S.r.l., facente capo alla famiglia Stocchi – con un con un team composto dagli avvocati Stefano Bianchi, Francesco Manara, Paola Carlotti, Anna Saraceno e Guglielmo Ferrari – e LCA Studio Legale ha assistito Fondazione Cassa di Risparmio di Trento e Rovereto – con un team composto dagli avvocati Benedetto Lonato, Giulia Cerutti e Vittorio Turinetti di Priero - nell’ambito di un’operazione con la quale Seconda Navigazione S.r.l. e Fondazione Cassa di Risparmio di Trento e Rovereto hanno conferito in Progetto Co-Val la partecipazione da loro detenuta in Mittel S.p.A., le cui azioni ordinarie sono quotate sul Mercato Telematico Azionario organizzato e gestito da Borsa Italiana.
Per effetto dei predetti conferimenti Progetto Co-Val è venuta a detenere il 38,853% delle azioni ordinarie di Mittel S.p.A., verificandosi così i presupposti di legge per la promozione da parte di Progetto Co-Val di un’offerta pubblica di acquisto obbligatoria totalitaria sulle azioni ordinarie di Mittel S.p.A..