201602.02
0

Milano, 2 febbraio 2016 - Lo Studio Legale Pavia e Ansaldo annuncia l’ingresso dell’Avvocato Filippo Fioretti che sarà a capo del dipartimento Antitrust.

Filippo Fioretti - in precedenza responsabile del dipartimento Antitrust di Simmons & Simmons, nonché co-head per l’Italia del “Life Science” e “TMT” focus group - entra in Pavia e Ansaldo nella sede di Roma.

Fioretti assiste primarie aziende nazionali ed internazionali nelle istruttorie relative a intese e abusi di posizione dominante dinanzi l'Autorità italiana Garante della Concorrenza e del Mercato e la Commissione Europea ed è altresì attivo, in sede giurisdizionale, in casi di antitrust private enforcement.

Filippo Fioretti ha maturato inoltre specifiche competenze nella consulenza sulla normativa in tema di aiuti di Stato, nonché nei profili di diritto comunitario relativi agli appalti pubblici.

Stefano Bianchi, managing partner dello Studio Pavia e Ansaldo ha affermato: “l’ingresso di Filippo Fioretti - tra i professionisti più affermati del settore antitrust - ci consente di mantenere in-house una practice su cui lo Studio ha puntato sin dall'introduzione in Italia della normativa a tutela della concorrenza e del mercato. Con la sua esperienza Filippo garantirà anche per il futuro un’assistenza di alto livello a tutti i nostri clienti.”

Filippo Fioretti ha affermato “Sono entusiasta di entrare a far parte della squadra di Pavia e Ansaldo e mettere al servizio dello Studio, che ha una lunga tradizione nell’antitrust, le competenze acquisite in tanti anni di professione ed esperienza.”