201805.28
0

Milano, 28 maggio 2018 - Il 22 maggio 2018, il Garante privacy ha espresso, a maggioranza dei voti, parere favorevole sullo schema di decreto legislativo, approvato dal Governo ed inviato alle Camere, recante disposizioni per l’adeguamento al Regolamento (UE), da oggi divenuto applicabile. Dal parere emergono alcuni dubbi interpretativi in relazione ai trattamenti dei dati in casi particolari come l’ambito pubblico, il consenso del minore e in tema di riutilizzo di dati a fini di ricerca scientifica o a fini statistici.

Il 23 maggio 2018 in Senato si è tenuta la discussione sull’”Adeguamento normativa nazionale circa la protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali”. (si tratta delle Commissioni speciali che in questo periodo esaminano gli Atti del Governo, in attesa del nuovo esecutivo). Il decreto dovrà tornare poi a Palazzo Chigi e ottenere il via libera definitivo del Consiglio dei Ministri - http://www.senato.it/Leg18/4262?shadow_organo=1180074; per un esame completo, si veda anche http://www.senato.it/leg/18/BGT/Schede/docnonleg/36139.htm.

 

_________
DISCLAIMER
Il presente comunicato è divulgato a scopo conoscitivo per promuovere il valore dell’informazione giuridica. Non costituisce un parere e non può essere utilizzato come sostitutivo di una consulenza, né per sopperire all’assenza di assistenza legale specifica.