1

Itago entra in Operamed: gli studi.

 

Milano, 6 settembre 2021 – Lo Studio legale Pavia e Ansaldo, con un team coordinato dal partner Alberto Bianco e formato da Martina Bosi, Erica Lepore, Andrea Romanò e Biancamaria Veronese, ha assistito il fondi Itago IV in relazione a tutti gli aspetti corporate M&A e banking relativi all’operazione di acquisizione, tramite un leveraged buyout, di una partecipazione di controllo in Operamed S.r.l., azienda leader nel mercato italiano e internazionale, attiva nella progettazione ed installazione di soluzioni modulari outdoor e indoor, in ambito sanitario. In particolare, Operamed progetta, fornisce e installa sistemi di prefabbricazione chiavi in mano per aree critiche ospedaliere (sale operatorie, terapie Intensive, aree diagnostiche, laboratori e degenze).

 

L’operazione si configura come un’acquisizione di una quota di maggioranza da parte del fondo Itago IV con l’obiettivo di supportare il management team dei venditori composto da Giorgio Cravera, Alberto Bellini e Francesco Boldrin, un team collaudato che lavora nel settore da molti anni e vanta un’esperienza trentennale.

 

Itago è stata altresì assistita da SLT Strategy Legal Tax, con un team composto da Claudio Ceradini, Giuseppe Polito, Valentina Mosconi, Erica Fontana, Ingrid Hager, per la due diligence finanziaria, fiscale e la strutturazione dell’operazione, da ERM, con Giovanni Acquaro, per la due diligence ESG, da Goetz & Partners, con Filippo Cerrone e Giovanni Calia, per la business due diligence e da Ethica Group, con Paola Pellegrini, Andrea D’avanzo e Federica Carcani in qualità di financial advisor dell’operazione.

 

I venditori, che mantengono una quota di minoranza nella società, sono stati assistiti da Gianni & Origoni con un team composto dall’of counsel Oliviero Pessi coadiuvato da Giovanna Murador, per la parte legale, e da BDD Advisory, con Maurizio Langero e Alessandra Da Dalt, per la parte finanziaria.

 

L’operazione è stata finanziata da Banco BPM assistita da Orrick con un team formato dal senior associate Giulio Asquini e dalla partner Marina Balzano.