Scroll Top

image_pdfimage_print

Gop e Pavia e Ansaldo nella compravendita di una partecipazione in Digipoint da parte di Sababa Security

Roma-Genova, 28 novembre 2022 – Sababa Security S.p.A. – primario operatore italiano nel settore della cybersecurity che fornisce un’offerta integrata e personalizzata di prodotti e servizi gestiti per proteggere i diversi ambienti IT e OT dalle minacce informatiche, quotata su Euronext Growth Milan –  ha sottoscritto un contratto preliminare per l’acquisto di una partecipazione nel capitale sociale di Digipoint S.r.l. –  società specializzata nella fornitura di servizi di CyberSecurity, sicurezza delle reti, business continuity, disaster recovery e formazione. Il contratto prevede che, subordinatamente all’avveramento di talune condizioni sospensive, Sababa Security effettui l’acquisizione di una quota pari al 40% del capitale sociale di Digipoint; e nello stesso contratto, viene inoltre riconosciuta a parte acquirente un’opzione di acquisto, esercitabile entro il 30 giugno 2023, avente ad oggetto una ulteriore quota pari al 42% del capitale della medesima società.

 

Sababa Security S.p.A. è stata assistita dallo studio legale internazionale Gianni & Origoni con un team composto dal partner Alessandro Merenda, dal managing associate Andrea Bazuro (in foto) e dall’associate Caterina Vicenzi. Gli aspetti connessi alla normativa Golden Power sono stati seguiti dal partner Fabio Baglivo e dall’associate Marta Bartoletti.

 

I soci venditori di Digipoint S.r.l. sono stati assisti da Pavia e Ansaldo con un team composto dal partner Anna Saraceno e dagli associate Pietro Miazzi e Vera Greco. Gli aspetti connessi alla normativa Golden Power sono stati seguiti dal partner Flippo Fioretti e dalla senior associate Maria Rosaria Raspanti.

 

I soci venditori inoltre sono stati assistiti per gli aspetti fiscali dallo Studio Fraternali con Mauro Fraternali e Riccardo Fraternali.