Scroll Top

articolo_mergers
image_pdfimage_print

Gli studi nell’ingresso di Xenon in Miorelli

Milano, 30 maggio 2024 – Si è conclusa l’operazione di acquisizione, da parte di Xenon Private Equity, di Miorelli Service S.p.A., leader italiano nel soft facility management con sede a Mori (Trento).

Xenon Private Equity è stata assistita in tutti gli aspetti dell’operazione da Pavia e Ansaldo Studio Legale con un team multidisciplinare coordinato dal partner Giuseppe Besozzi e composto, per i profili corporate ed M&A, dal partner Giuseppe Besozzi, dalla counsel Erica Lepore e dalle trainee Arianna Bellani e Beatrice Trombi, e per i profili di diritto del lavoro dalla partner Valentina Simonelli, dal counsel Francesco Vitella e dal trainee Pieralberto Rosini che si è occupato, assieme al counsel Michele Adduci, degli aspetti di sicurezza sui luoghi del lavoro.

Lo Studio A&O Shearman, con un team composto dal partner Paolo Nastasi, dalla senior associate Francesca Croci e dall’associate Riccardo Di Laura, ha assistito il socio unico venditore, Miorelli Group S.p.A., nonché la famiglia Miorelli, che ha reinvestito nel nuovo gruppo mantenendo una quota di minoranza del 40%.

UBS ha agito quale advisor M&A della Famiglia Miorelli con un team composto da Tommaso Poletto, Dino Di Giovanni, Tommaso Pazienza ed Edoardo Bianchi.

L’acquisizione è stata finanziata da un pool composto da Oldenburgische Landesbank AG, Banca Monte dei Paschi di Siena, BNL/BNP Paribas e fondi di credito gestiti da Muzinich; il pool è stato assistito dallo studio legale internazionale Ashurst, con un team composto dal partner Mario Lisanti, dalla senior associate Francesca Cioppi, dall’associate Davide Cipolletta e dalla trainee Aurora Pignalosa, per gli aspetti banking, e dal partner Michele Milanese, dall’associate Federico Squarcia e dal trainee Giovanni Bruno, per gli aspetti tax.

Sul reperimento del finanziamento, Xenon è stata supportata dall’advisor finanziario Fineurop Soditic con un team composto dal partner Ilenia Furlanis, dalla vice president Michela Agostini e dal senior analyst Matteo Brancaleoni.

Gli aspetti notarili sono stati curati dallo studio notarile Todeschini & Bastrenta con il Notaio Edmondo Todeschini.

Fondata nel 1981 da Luciano Miorelli e gestita dai figli Alessio (che manterrà l’attuale ruolo di CEO della società e guiderà il progetto strategico di sviluppo della società e del nascente gruppo), Stefano e Monica, con circa 100 milioni di ricavi, oltre 5.000 dipendenti, la società opera da oltre 40 anni con una capillare presenza su tutto il territorio nazionale nella gestione e manutenzione di complessi immobiliari di clienti pubblici e privati.