image_pdfimage_print

Gli Studi legali nella nascita di Excellera Advisory Group

 

Milano, 18 novembre 2022 – Cattaneo Zanetto & Co., società attiva nei servizi di government affairs, e Community, gruppo dedito alla comunicazione e reputation management, annunciano oggi di avere unito le proprie forze dando vita alla holding Excellera Advisory Group.

 

Grazie al supporto finanziario e strategico di Xenon Private Equity, questo accordo costituisce il primo passo verso la creazione di una più ampia aggregazione di realtà professionali per competere anche in Europa.

 

Excellera Advisory Group potrà contare su un fatturato aggregato di oltre 25 milioni di euro nel 2022, che la pone al vertice del settore in Italia, e un organico di 140 professionisti suddivisi nelle sedi di Roma, Milano, Treviso e Bruxelles. Il Gruppo serve oggi più di 300 clienti, tra i quali figurano i leader nazionali e globali nei settori della finanza, industria, energia, sanità, infrastrutture, media e telecomunicazioni, retail, platform economy, oltre a società non profit, enti pubblici, associazioni di categoria.

 

Alberto Cattaneo, Claudia Pomposo e Paolo Zanetto per Cattaneo Zanetto & Co., reinvestiranno pariteticamente nella holding e manterranno le proprie cariche nella società. Auro Palomba rimarrà CEO di Community e, insieme a Giuliano Pasini, Roberto Patriarca, Marco Rubino, Giovanna Benvenuti e Pasquo Cicchini, raccolti nella società Always On, reinvestiranno nella holding.

Il team di Xenon che ha lavorato all’operazione si compone del CEO Franco Prestigiacomo dei Partner Gianfranco Piras, che sarà anche Presidente di Excellera, Giorgio Pastorelli e del Director Francesco Banfi.

 

Xenon è stata assistita da Pavia e Ansaldo con un team composto dal partner Giuseppe Besozzi, dalla associate Martina Villa e dal trainee Luca Cabato. La partner Valentina Simonelli ha curato gli aspetti di diritto del lavoro.

 

I soci di Cattaneo Zanetto & Co. sono stati assistiti da PwC TLS con un team composto dal co-managing partner Giovanni Stefanin, dal director Riccardo Lonardi, dal director Pietro Bertolotti, dal director Ivan Arrotta, dalla senior manager Laura Colombo e dall’associate Filippo Piana per gli aspetti legali, fiscali e giuslavoristici collegati all’operazione di compravendita di partecipazioni e reinvestimento mentre Auro Palomba e i partners di Community sono stati assistiti da Bonelli Erede con un team guidato dai soci Claudio Tesauro e Silvia Romanelli e composto dagli associate Isidoro Pietro Livia e Vincenzo Antonelli. Il partner Vittorio Pomarici e l’associate Alessia Varesi hanno curato gli aspetti di diritto del lavoro.

 

Hanno finanziato l’operazione Banco BPM, Banca Ifis e Banca Sella che sono state assistite da Dentons con un team composto dal partner Alessandro Fosco Fagotto, dal counsel Tommaso Zanirato e dall’associate Jacopo Bennardi.