Scroll Top

image_pdfimage_print

Fattori ambientali, sociali e di governance: greenwashing? No grazie

La pandemia ha accelerato l’urgenza dell’implementazione da parte dell’economia reale e della finanza, di nuovi modelli di business e standard ‘ESG – Environmental Social Governance – compliant’, vale a dire rispettosi dei fattori ambientali, sociali e di governance.

 

Il grande passo avanti consiste nell’importanza sostanziale che viene attribuita alla disclosure di sostenibilità come base per un mercato informato dove consumatori, investitori e operatori possano fare debito affidamento sulle comunicazioni che vengono loro fornite dagli addetti ai lavori a seconda dei settori.

 

Ora, greenwashing e ‘green marketing’ si trovano nel mirino del legislatore, anche se mancano ancora criteri completamente condivisi per proteggere i consumatori e dare indicazioni univoche agli operatori.

 

Per leggere l’approfondimento dI Milena Prisco pubblicato da Marketing Exchange Review DOWNLOAD