PeA_Ufficio_Torino_275894594_376x250

04 Oct 21: Pavia e Ansaldo opens in Turin with Massimiliano Elia

Pavia e Ansaldo opens in Turin with Massimiliano Elia   Turin, 04 October, 2021 – The expansion process of the Law Firm Pavia e Ansaldo continues with the opening of the new office in Turin located at no. 18 of Corso Luigi Einaudi. It will be the lawyer Massimiliano Elia, entering the firm as Of Counsel, who will operate in the new office in Turin.   The junior associates Rossana Tirenna and Allegra Ovazza will enter the new office in Turin as well.   The Law Firm decided to continue developing the activities in a region as Piedmont which counts…

Dip_Mergers

06 Sep 21: Itago enters Operamed: the firms  

Itago enters Operamed: the firms Milan, 6 September, 2021 – Law firm Pavia e Ansaldo, with a team coordinated by the partner Alberto Bianco and formed by Martina Bosi, Erica Lepore, Andrea Romanò and Biancamaria Veronese, assisted the fund Itago IV in relation to all corporate M&A and banking aspects regarding the transaction for the acquisition, through a leveraged buyout, of the shareholding for the control of Operamed S.r.l., a leading company in the Italian and international market, active in the design and installation of outdoor and indoor modular solutions in the sanitary sector. In particular, Operamed designs, furnishes and…

PeA_Desk_RussiaMosca_228333370_slider

19 Mar 21: Dal 1° gennaio 2021 in vigore le prime norme sulla criptovaluta in Russia

Dal 1° gennaio 2021 in vigore le prime norme sulla criptovaluta in Russia La legge federale n. 259-FZ del 31 luglio 2020 “Sulle attività finanziarie digitali e le valute digitali” costituisce il primo tentativo di disciplinare normativamente il fenomeno della criptovalute in Russia ed è entrata formalmente in vigore all’inizio del 2021.   Secondo le definizioni legislative, per “attività finanziarie digitali” devono intendersi taluni diritti digitali aventi ad oggetto pretese creditorie, diritti derivanti da titoli di credito o da partecipazioni al capitale di società per azioni non pubbliche.   L’emissione e la circolazione delle suddette attività sono subordinate alla preventiva…

PeA_Desk_Africa_208622364_376x250

09 Feb 21: Se la pandemia è leva per l’innovazione: il caso dell’Africa

Se la pandemia è leva per l’innovazione: il caso dell’Africa L’Africa sta puntando sulla tecnologia per la ripresa: la pandemia da Covid-19 ha accelerato il processo di digitalizzazioni in diversi Paesi del continente, per il necessario ricorso a soluzioni smart al fine di garantire la sicurezza delle persone   Internet, telemedicina, imprese ICT: l’Africa sta soffrendo particolarmente della pandemia di coronavirus in termini di vite umane ed economici, ma sta tuttavia traendo vantaggio dall’innovazione anche durante questo periodo. Del resto, l’impatto del Covid-19 è significativo non solo sulle esistenze individuali, ma anche sugli affari, le società e le imprese, con…

Dip_Bancario

29 Jan 21: Entrano in vigore le nuove regole europee in materia di classificazione dei debitori in «default»

Entrano in vigore le nuove regole europee in materia di classificazione dei debitori in «default» Dal 1° gennaio 2021 entra in vigore la nuova definizione di default prevista dal regolamento europeo relativo ai requisiti prudenziali per gli enti creditizi e le imprese di investimento (articolo 178 del Reg. UE n. 575/2013), definizione successivamente precisata dalla Commissione europea (con un regolamento del 2018) e dall’Autorità Bancaria Europea (EBA), con linee guida del 2017, applicabili dal 1° gennaio 2021.   Il termine inglese “default” identifica genericamente coloro che non sono più in grado di onorare gli impegni presi e che sono quindi…

Dip_Bancario

25 Sep 20: Cassazione: le Sezioni Unite riconoscono l’estensibilità della disciplina antiusura agli interessi moratori

Cassazione: le Sezioni Unite riconoscono l’estensibilità della disciplina antiusura agli interessi moratori Cassazione sentenza n. 19597 del 18/9/2020: le Sezioni Unite dirimono il contrasto riconoscendo l’estensibilità della disciplina antiusura agli interessi moratori   La principale questione di diritto che ha motivato la rimessione alle Sezioni Unite è consistita nel valutare se la disciplina prevista dall’ordinamento con riguardo agli interessi usurari (art. 1815 c.c. e art. 644 c.p., nonché L. n. 108 del 1996, art. 2,D.L. n. 394 del 2000, convertito dalla L. n. 24 del 2001, e relativi decreti ministeriali, nella specie D.M. 22 marzo 2002) sia estensibile agli interessi…

Dip_Bancario

24 Jul 20: Nota a fronte del parere della Corte dei Conti sezione controllo della Regione Campania n. 96/2020 in tema di ristrutturazione dell’esposizione debitoria dell’Ente

Nota a fronte del parere della Corte dei Conti sezione controllo della Regione Campania n. 96/2020 in tema di ristrutturazione dell’esposizione debitoria dell’Ente Il principio del dovere-potere in capo agli enti pubblici di monitorare gli oneri finanziari e gestire in modo attivo l’indebitamento pendente   Premessa: il fatto. Da parte di Regioni ed enti locali, in particolare a latere della presente emergenza epidemiologica, si è affermata l’istanza prioritaria di rimodulare (mediante diversi strumenti) i termini e le condizioni dell’indebitamento pendente risalente a periodi storici ove il mercato finanziario registrava tassi di interesse sicuramente più onerosi di quelli offerti negli anni…

Dip_Bancario

03 Jul 20: La decisione dell’ACF in tema di IRS e di determinatezza del mark to market

La decisione dell’ACF in tema di IRS e di determinatezza del mark to market Il rapporto con i principi enucleati dalla recente pronuncia delle Sezioni Unite in tema di swap sottoscritti dagli Enti locali   Premessa: natura e competenza dell’Arbitro per le Controversie Finanziarie L’Arbitro per le Controversie Finanziarie (ACF), è stato istituito dalla Consob con la delibera n. 19602 del 4 maggio 2016, e costituisce uno strumento di risoluzione stragiudiziale di controversie tra clienti “retail” ed intermediari. La delibera istitutiva della Consob è stata emanata sulla base del decreto legislativo n. 130 del 2015 recante l’attuazione della direttiva comunitaria…

Dip_Bancario

30 Jun 20: La validità della fideiussione omnibus in una recente pronuncia della giurisprudenza di merito

La validità della fideiussione omnibus  La recente pronuncia della giurisprudenza di merito   Premessa in merito alla nullità della fideiussione omnibus: la Cassazione del 2017.   La fideiussione omnibus è una garanzia personale che impone al fideiussore il pagamento di tutti i debiti, presenti e futuri, che il debitore principale ha assunto o che assumerà nei confronti della banca (o altra tipologia di creditore) rispetto a qualsiasi nuovo rapporto giuridico intercorrente tra le stesse parti. Mediante la clausola omnibus la banca non è tenuta a rinnovare e/o integrare le garanzie già prestate dallo stesso fideiussore ogniqualvolta si instauri con il…