Nel 2010 abbiamo costituito il desk Medio Oriente e Turchia con due scopi precipui; supportare le imprese italiane nel processo di internazionalizzazione verso i Paesi del Gulf Cooperation Council (GCC) – ossia Arabia Saudita, Bahrain, Emirati Arabi Uniti, Kuwait, Oman e Qatar – e verso la Turchia e fare da ponte tra gli investitori appartenenti a tali giurisdizioni e l’Italia, così da ridurne le naturali diversità giuridiche, culturali e linguistiche, agevolando quindi l’implementazione delle rispettive attività.

Le principali aree di operatività del desk Medio Oriente e Turchia sono il diritto societario e commerciale (con riferimento in particolare ad operazioni di joint venture commerciali e industriali e di merger & acquisition), il project finance, il diritto immobiliare, il diritto bancario e finanziario (in particolare ECA Facilities) ed il contenzioso.

Il team che costituisce il desk Medio Oriente e Turchia è formato da professionisti che oltre ad avere maturato una grande esperienza sul campo sono altresì autori di pubblicazioni su tematiche specifiche afferenti la normativa dei Paesi GCC, ricoprono incarichi di docenza in materia di investimenti esteri nei Paesi del GCC, sia presso associazioni professionali di categoria, sia presso il Nuovo Istituto di Business Internazionale (NIBI- Camera di Commercio di Milano) all’interno del Business Focus Mediterraneo e Medio Oriente.

Responsabile del desk Medio Oriente e Turchia è Daniele Carminati, partner dello Studio.

Nel 2010 abbiamo costituito il desk Medio Oriente e Turchia con due scopi precipui; supportare le imprese italiane nel processo di internazionalizzazione verso i Paesi del Gulf Cooperation Council (GCC) – ossia Arabia Saudita, Bahrain, Emirati Arabi Uniti, Kuwait, Oman e Qatar – e verso la Turchia e fare da ponte tra gli investitori appartenenti a tali giurisdizioni e l’Italia, così da ridurne le naturali diversità giuridiche, culturali e linguistiche, agevolando quindi l’implementazione delle rispettive attività.

Le principali aree di operatività del desk Medio Oriente e Turchia sono il diritto societario e commerciale (con riferimento in particolare ad operazioni di joint venture commerciali e industriali e di merger & acquisition), il project finance, il diritto immobiliare, il diritto bancario e finanziario (in particolare ECA Facilities) ed il contenzioso.

Il team che costituisce il desk Medio Oriente e Turchia è formato da professionisti che oltre ad avere maturato una grande esperienza sul campo sono altresì autori di pubblicazioni su tematiche specifiche afferenti la normativa dei Paesi GCC, ricoprono incarichi di docenza in materia di investimenti esteri nei Paesi del GCC, sia presso associazioni professionali di categoria, sia presso il Nuovo Istituto di Business Internazionale (NIBI- Camera di Commercio di Milano) all’interno del Business Focus Mediterraneo e Medio Oriente.

Responsabile del desk Medio Oriente e Turchia è Daniele Carminati, partner dello Studio.

PROFESSIONISTI

NEWS ED EVENTI

Eventi-img
13 Mag 19: Unindustria con Pavia e Ansaldo per l’evento “Alla scoperta del Qatar, opportunità e strumenti per fare business”

UNINDUSTRIA CON PAVIA E ANSALDO PER L’EVENTO “ALLA SCOPERTA DEL QATAR, OPPORTUNITÀ E STRUMENTI PER FARE BUSINESS” Roma, 13 maggio 2019 – “Alla scoperta del Qatar, opportunità e strumenti per fare business” è stato il tema del convegno organizzato da Unindustria in collaborazione con lo Studio legale Pavia e Ansaldo, tenutosi presso la sede di Unindustria a Roma. Durante l’incontro sono state illustrate alle imprese italiane le concrete opportunità di business e sviluppo in una delle realtà più dinamiche e in crescita dei Paesi del Golfo, e una delle più prospere a livello mondiale con particolare interesse anche al settore delle…

Eventi-img
9 Mag 19: Alla scoperta del Qatar, opportunità e strumenti per fare business

ALLA SCOPERTA DEL QATAR, OPPORTUNITÀ E STRUMENTI PER FARE BUSINESS Roma, 9 maggio 2019 – Unindustria     Programma Alla scoperta del Qatar – opportunità e strumenti per fare business   Interverranno: Gerardo Iamunno, Presidente GT Mercati Globali e Valorizzazione del Made in Italy Pasquale Salzano, Ambasciatore d’Italia in Qatar Abdulaziz Ahmed Almalki Aljehni, Ambasciatore del Qatar in Italia Giosafat Riganò, Direttore dell’Ufficio ICE in Qatar Stefano Nicoletti, Capo dell’Ufficio Internazionalizzazione delle imprese, MAECI Leonardo Velardi, Area Manager 3 FI/Affresco Roberto Santori, Presidente Sezione Consulenza, Attività Professionali e Formazione e il nostro Of Counsel Alessandro Comini

ProjectFinance
19 Lug 16: Pavia e Ansaldo con ANAS per il corridoio Nord-Sud in Iran

PAVIA E ANSALDO CON ANAS PER IL CORRIDOIO 10 NORD-SUD IN IRAN  Milano, 19 luglio 2016 – Lo Studio Legale Pavia e Ansaldo, con gli avvocati Daniele Carminati (partner), Maria Rita Coviello (counsel)  e Martina Conte (associate), ha assistito Anas International Enterprise nella redazione e negoziazione di un Framework Agreement con il Ministro delle Strade iraniano. Il contratto quadro affida alla società controllata dal Gruppo Anas la costruzione e la gestione di 1200 km di autostrade in Iran lungo il cosiddetto Corridoio 10 Nord-Sud, per un investimento complessivo di 3,6 miliardi di euro, su base di project finance.

Dip_trasporti
12 Apr 16: Pavia e Ansaldo con Ferrovie dello Stato per le due linee alta velocità in Iran

Pavia e Ansaldo con Ferrovie dello Stato per le due linee alta velocità in Iran Milano, 12 aprile 2016 –  Lo Studio Legale Pavia e Ansaldo ha assistito Ferrovie dello Stato Italiane S.p.A. nella predisposizione e negoziazione dell’intesa quadro di cooperazione (framework cooperation) con Railway of the Islamic Republic of Iran (RAI) relativa alla progettazione, alla realizzazione, ai test ed alla messa in servizio delle linee alta velocità Teheran – Hamedan e Qom – Arak. Per Pavia e Ansaldo ha agito un team composto dai partner Daniele Carminati e Nico Moravia e dalla senior counsel Maria Rita Coviello Gallagher che hanno…

Commerciale e Societario
13 Feb 15: Pavia e Ansaldo con Proger per la realizzazione del padiglione del Vietnam a Expo 2015

Pavia e Ansaldo con Proger per la realizzazione del padiglione del Vietnam a Expo 2015 Milano,13 febbraio 2015 – Pavia e Ansaldo ha assistito Proger S.p.A. – società leader in Italia nei servizi di Engineering & Management nei diversi settori dell’ingegneria civile e industriale – nella predisposizione e negoziazione della contrattualistica volta alla realizzazione del padiglione della Repubblica Socialista del Vietnam a EXPO 2015. Ha seguito l’operazione il partner Daniele Carminati coadiuvato da Maria Rita Coviello, of counsel.