Eventi-img

14 Ott 21: Right of asylum from a gender perspective

  Thursday 14 October 2021 5:00 – 7:00 p.m. Pavia e Ansaldo Studio Legale Via Bocca di Leone, 78 Rome   Click here to partecipate online   RSVP event@pavia-ansaldo.it   PROGRAM 5:00 – 5:10 Welcome speech Caterina Luciani, Partner of Pavia e Ansaldo and President of The Thinking Watermill Society – Rome, Italy 5:10-5:30 Keynote speech Rt Hon. Patricia Scotland, Commonwealth Secretary General – London, U.K. 5:30-5:45 Presentation Cheptum Toroich, Kimberly Mureithi and Maria Angela Maina The Thinking Watermill Society report: RIGHT OF ASYLUM FROM A GENDER PERSPECTIVE 5:45-6:30 Roundtable of the other speakers, experts in the field: Giovanni Carlo…

PeA_Desk_Africa_208622364_376x250

06 Ott 21: Capo Verde: un hub tra Europa e Africa

Scarica il Programma    6 ottobre 2021 ore 14 – 15.15   PROGRAMMA   14:00 Introduzione Anna Spencer 14:05 Saluti istituzionali dell’Ambasciatore S.E. Dr. Jorge José de Figueiredo Gonçalves 14:12 Dr. José Almada Dias, CEO Cabo Verde TradeInvest 14:22 Dr. Jorge Pimenta Mauricio, Presidente Camera di Commercio di Barlavento 14: 32 Dr. Gerardo Iamunno, Presidente Gruppo Tecnico Export Unindustria 14:42 Dr. Anco Marzio Lenardon, Presidente ETC Invest 14:52 Dr. Pedro J. Silva Morais, Assessor VPM 15:02 Avv. Mario Di Giulio, Partner Pavia e Ansaldo 15: 07 Domande e risposte 15:15 Chiusura convegno Avv. Mario Di Giulio Modera: Anna Spencer  …

Compliance

31 Mar 21: Compliance – UIF: Segnalazioni di Operazioni Sospette

Compliance – UIF: Segnalazioni di Operazioni Sospette L’Unità di Informazione Finanziaria per l’Italia (UIF) il 31 marzo 2021 ha presentato le statistiche risultanti dall’acquisizione complessiva del novero delle segnalazioni di operazioni sospette (SOS) recepite nel secondo semestre (luglio-dicembre) dell’anno 2020.   Stante l’analisi statistica delle SOS trasmesse dai soggetti obbligati alla comunicazione degli indici sintomatici di possibili operatività di riciclaggio di denaro e di finanziamento del terrorismo, il Financial Intelligence Unit italiano ha stimato un incremento del 10,3% dell’ammontare ricettivo delle segnalazioni rispetto a quanto registrato nel secondo semestre dell’anno 2019.   Le 60.220 SOS pervenute nella seconda cadenza semestrale…

Compliance

12 Mar 21: D. Lgs. 231/2001: Gruppi societari e responsabilità amministrativa

D. Lgs. 231/2001: Gruppi societari e responsabilità amministrativa 12 marzo 2021 – Ad oggi Il mercato globale dell’imprenditoria italiana ed estera, secondo i dati Istat, sembra propendere verso una struttura organizzativa che permetta una dilatazione dell’operatività aziendale tra più soggetti societari al fine di garantire ed implementare una capillarizzazione del controllo e della conoscenza di ogni attività confacente la realtà di appartenenza.   L’ormai anacronistica “singola grande impresa” lascia spazio ad una sua variante “Il Gruppo”, ossia un’aggregazione di società operanti sotto la direzione unificante di una capogruppo  (holding) la quale persegue il soddisfacimento e consolidamento di un interesse collettivo (comune…

Ind_Luxury_274013283_376x250

25 Feb 21: Sostenibilità ed etica nel settore della moda

Sostenibilità ed etica nel settore della moda La moda sostenibile ha come scopo quello di eliminare le conseguenze negative che impattano sull’ambiente mediante lo sviluppo di pratiche ecologiche per l’industria della moda. Non sempre, però, questo si traduce in comportamento etico I concetti di etica e sostenibilità sono sempre più sentiti nel settore della moda. Qual è però il loro significato? Rappresentano due concetti diversi, opposti? Non è facile dare una risposta a tali questioni. L’industria della moda può essere alle volte etica ma non sostenibile, e viceversa. Ad esempio, possiamo tutti condividere che la lotta contro la fame nel mondo…

PeA_Desk_Africa_208622364_376x250

09 Feb 21: Se la pandemia è leva per l’innovazione: il caso dell’Africa

Se la pandemia è leva per l’innovazione: il caso dell’Africa L’Africa sta puntando sulla tecnologia per la ripresa: la pandemia da Covid-19 ha accelerato il processo di digitalizzazioni in diversi Paesi del continente, per il necessario ricorso a soluzioni smart al fine di garantire la sicurezza delle persone   Internet, telemedicina, imprese ICT: l’Africa sta soffrendo particolarmente della pandemia di coronavirus in termini di vite umane ed economici, ma sta tuttavia traendo vantaggio dall’innovazione anche durante questo periodo. Del resto, l’impatto del Covid-19 è significativo non solo sulle esistenze individuali, ma anche sugli affari, le società e le imprese, con…

PeA_Desk_Africa_208622364_slider

19 Gen 21: Data Protection in East Africa

Data Protection in East Africa Data protection aims at greatly safeguarding the right to privacy and this is a matter that is of utmost importance in the current digital age.   This is especially important as the global economy is a digital economy and hence it is heavily reliant on digitization in order to leverage its economic success.   The right to privacy lies squarely at the centre of data protection and, therefore, a proper understanding and safeguarding of data protection in the digital age may be fulfilled only by properly understanding the right to privacy.   Privacy is a…

Compliance

15 Gen 21: Brexit: punti di ricaduta sulla privacy

Brexit: punti di ricaduta sulla privacy   Roma, 15 gennaio 2021 – Il processo di uscita del Regno Unito dall’Unione europea si è completato il 31 dicembre 2020.  Si è trattato di un lungo e complesso percorso che ha dimostrato come in alcuni settori, tra i quali la privacy, non sia stato possibile recidere definitamente il legame tra Unione europea e Regno Unito alla data del 31 dicembre 2020.   La principale conseguenza in termini di trasferimento dei dati è la previsione di un ulteriore periodo transitorio sino al 30 giugno 2021.   L’Accordo commerciale e di cooperazione stipulato il 30…

Compliance

13 Gen 21: Procedimenti volti ad accertare la responsabilità degli enti

procedimenti volti ad accertare la responsabilità degli enti Ammissibilità dell’istituto della messa alla prova a favore dell’ente   Roma, 13 gennaio 2021 – Nell’ambito dei procedimenti volti ad accertare la responsabilità degli enti ai sensi del d. lgs. n. 231 del 2001, il Gip del Tribunale di Modena mediante la sentenza del 19.10.2020 ha consentito, per la prima volta in giurisprudenza, l’ammissibilità dell’istituto della messa alla prova a favore dell’ente.   In netto contrasto con il tradizionalismo giuridico di stampo inibitorio delle pronunce italiane (da ultima l’ordinanza del 10.12.2020 emessa dal Gip del Tribunale di Bologna) l’autorità giudiziaria modenese ha accolto l’istanza…