201904.30
0

 


 








 

 



Milano, 29 aprile 2019 – Nel weekend del 27 e 28 aprile, presso l’Autodromo internazionale Enzo e Dino Ferrari di Imola, si è tenuta la quarta edizione dell’Historic Minardi Day, la manifestazione organizzata e fortemente voluta da Gian Carlo Minardi per riavvicinare il pubblico alle vetture di F1 ed alla storia e cultura dell’automobilismo, un evento che, in pochi anni, è divenuto uno degli appuntamenti più importanti nel panorama del motorsport a livello internazionale.

Quest’anno 32 fantastiche vetture di F1, incluse le Ferrari di Jacky Ickx, Andretti, Regazzoni, Lauda, Alboreto, Prost, le  Mc Laren e la Williams di Senna,  e tantissime altre vetture di F2, F3 e prototipi da corsa che hanno fatto la storia del motorsport, si sono lanciate in pista per la gioia degli oltre 15.000 appassionati che hanno affollato i paddock e i box nel corso della manifestazione.

Tantissimi  ex piloti di F1 presenti: tra gli altri ricordiamo  Riccardo Patrese, che è tornato a bordo della “sua” Williams FW-14 del 1991, Pier Luigi Martini, che ha guidato la famosa  Tyrrell P34 a 6 ruote es Depailler, Paolo Barilla sulla Ferrari 312B2 ex Jacky Ickx e Alex Caffi che è tornato sulla Ensign N176 ex Clay Regazzoni con cui aveva vinto il GP Historique di Monaco nel 2016.

In mezzo a loro anche il nostro Carlo Del Conte, al volante della Surtees TS8 F5000 con cui Sam Posey partecipò nel 1971, negli USA, al “Questor Grand Prix” l’unico GP internazionale in cui si sfidarono F1 e F5000 e che venne vinto da Andretti su Ferrari 312B.

Grandissimo il divertimento e l’emozione nel lanciarsi nella mischia correndo sul filo dei 300 km/h assieme a vetture e piloti che hanno fatto sognare generazioni di appassionati!

Una esperienza indimenticabile per tutti e per la quale già diamo appuntamento al prossimo anno.