201809.28
0

Milano, 28 settembre 2018 - Lo Studio legale Pavia e Ansaldo ha assistito TMCI Padovan S.p.A., società leader nella produzione e commercializzazione di impianti per la produzione del vino, della margarina, delle bibite e di birra, controllata dal fondo “Sinergia II” gestito da Synergo SGR S.p.A., nell’acquisizione della totalità del capitale sociale di Impiantinox S.r.l..

Impiantinox S.r.l. è un’azienda di Sarcedo (Vicenza), nata nel 1997, inizialmente attiva nell’industria lattiero-casearia, che ha saputo sfruttare le opportunità nel settore in forte espansione della birra artigianale, divenendo un produttore di riferimento di impianti per birrerie artigianali, non solo in Italia ma anche all’estero, con il marchio EasyBräu.

Lo Studio legale Pavia e Ansaldo ha agito con un team coordinato dal partner Alberto Bianco coadiuvato da Pierluigi Ariete e Nicoletta Botta, per la parte corporate M&A, e dal partner Marina Balzano coadiuvata da Dario Rovelli, per la parte relativa al financing.

I profili fiscali sono stati curati, per conto dell’acquirente, da Andrea Villa, partner dello Studio legale e tributario STLEX.

L’operazione è stata in parte finanziata da Mediocredito Italiano S.p.A. (polo per la finanza di impresa del Gruppo Intesa Sanpaolo, specializzato anche in operazioni di finanza straordinaria per le PMI), assistito dallo Studio legale CBA con il partner Francesco Dialti coadiuvato dal senior associate Vincenzo Cimmino, da Gian Filippo Bendandi e da Giorgia Furlan.

I venditori sono stati assistiti dall’avvocato Raffaella Dalle Rive dello Studio legale Dalle Rive Lazzaretto di Thiene, specializzato in diritto civile, commerciale e del lavoro