201706.12
0
Fonti Amref indicano che nel solo Kenya, due milioni di bambini soffrono di malnutrizione per scarsa alimentazione, l'opposto di quello che accade nei paesi occidentali dove vi è malnutrizione per eccesso (la malnutrizione infatti può essere causata anche dalla nutrizione non sana e questo accomuna spesso le popolazioni di grande parte del mondo, senza guardare al relativo grado di sviluppo). 

Il 12 giugno, a Roma, parleremo proprio dell'Africa dove spesso le assenze di acqua e di acqua non contaminata, oltre che di energia, impediscono lo sviluppo dell'agricoltura e la conservazione dei raccolti. La mancata conoscenza di tecnologie o della disponibilità di esse, comporta la difficoltà di avere raccolti commestibili per la presenza di contaminanti, naturali o non (problema comune anche a paesi di altre parti del mondo). Il simposio si concentra anche sull'importanza delle energie rinnovabili sia nel nesso energia-acqua-cibo sia nella lotta contro il cambiamento climatico, causa esso stesso delle carenze alimentari.

Da qui il coinvolgimento di tanti attori nel simposio, dalla FAO all'Unione Europea, dal Centro di Ricerca del Ministero dell'agricoltura ad aziende internazionali, nazionali e africane.

L'analisi si focalizzerà su cosa si può fare sotto il profilo del diritto e quello scientifico e quali tecnologie possono essere utilizzate, per risolvere il problema anche creando opportunità di investimento per tante imprese italiane.

Siamo però anche consapevoli del ruolo che la finanza dovrà avere nello sviluppo sostenibile secondo le linee guida indicate dall'Onu e della UE ed abbiamo pertanto previsto un apposito panel nel quale parteciperanno la FAOBEI, CDP, Standard & Poor's, BNL.

Consci inoltre, a più di 50 anni dal famoso discorso di Bob Kennedy sul PIL,  che non si vive di sola crescita economica e che il PIL non è la sola misura del benessere di una società ma che altri valori devono essere tenuti nella giusta considerazione, il convegno sarà arricchito anche  dalla presenza della  Pontificia Accademia delle Scienze e di operatori e organizzazioni non profit.

Per uno sviluppo che associ la crescita economica al benessere delle persone e alla solidarietà e coniughi il valore dell'impresa con l'etica facendo si' che l'uomo non sia mai un'isola, intero in se stesso, ma parte dell'umanità.

Mario Di Giulio Head Desk Africa e partner di Pavia e Ansaldo

Scarica il Save The date con i dettagli dell'evento: Food Safety Day - Focus on Africa

Scarica il Programma: Sicurezza alimentare, tutela ambientale e sviluppo sostenibile - nuove prospettive per le istituzioni e le imprese italiane